Borsa in canvas con logo

Stampa tessile sostenibile con soluzioni digitali

Tutti facciamo la nostra parte per il bene del pianeta: cerchiamo di evitare sprechi di energia, rifiuti, riutilizziamo e ricicliamo perché sappiamo che è la cosa giusta da fare. Per molti di noi, questo significa prendere delle decisioni consapevoli in merito ai prodotti e ai servizi che acquistiamo, valutando attentamente l'aspetto ecologico di un marchio prima di decidere se acquistarlo o no, che si tratti dell'automobile che guidiamo oppure del caffè che  beviamo .

Questo vale anche nel settore della stampa. I fornitori sono costantemente messi sotto pressione sia dalle normative vigenti, affinché operino in modo sostenibile, sia dai consumatori, sempre  più  consapevoli dell'importanza della salvaguardia ambientale.

La sfida ambientale che deve affrontare il settore tessile

Per decenni, la forte domanda del settore tessile per una produzione di massa continua ad alta velocità ha determinato processi di stampa che non tenevano necessariamente conto di aspetti quali risparmio energetico  o  riciclaggio.

Nel mondo di oggi, il modello di produzione di massa è ormai in contrasto non solo con le necessità del pianeta, ma anche con le severe direttive a livello globale e con i requisiti sempre più stringenti della nostra azienda e dei nostri clienti. In un'epoca in cui il risparmio energetico, la produzione su richiesta e la produzione personalizzata rivestono un ruolo sempre più decisivo, quali sono le sfide che deve affrontare il settore tessile e cosa  possiamo  fare?

In un recente articolo FESPA, la stampa su tessuti tradizionale viene condannata per la sua impronta ecologica e per i costi a essa correlati nella produzione: "Una tradizionale stampante con cilindri rotativi a 12 colori, con una larghezza di stampa di 3,6 m, un asciugatore a vapore o a gas, una raccolta colori automatizzata e una zona di lavaggio dei tessuti richiede circa 1.500 mq di superficie all'interno di un impianto." Non è proprio la soluzione migliore.

Ma non è finita qui. Anche il consumo di acqua e inchiostro rappresenta un problema. FESPA dichiara che, secondo le stime, la produzione tessile consuma circa 79 miliardi di metri cubi di acqua dolce ogni anno ed è responsabile di circa il 20% dell'inquinamento mondiale da acque industriali.

La stampa digitale

Se si guardano le statistiche FESPA e si confrontano con lo scenario offerto dalle tecnologie di stampa digitale, la scelta di quest'ultima opzione risulta vincente su tutti i fronti. Invece dei ca. 1.500 mq richiesti dalla soluzione tradizionale, una stampante digitale che utilizza gli stessi componenti per un lavoro simile necessita di meno di 120 mq. E invece dei 540 chili di inchiostro, una stampante digitale ne utilizzerà solo 90 per una stampa delle stesse dimensioni. FESPA stima "un risparmio idrico del 600% grazie alla stampate tessile  digitale".

Si tratta sicuramente di numeri che convincono e sebbene la casistica esposta qui già sottolinei i vantaggi della stampa digitale, ci sono ulteriori elementi che parlano a favore di Roland DG quando si parla dei migliori dispositivi da utilizzare.

Stampante Roland DG con inchiostri ecologici INKU

L'aiuto offerto dalle stampanti tessili digitali di Roland DG

L'impegno di Roland DG nei confronti della sostenibilità è di vecchia data. Dalla produzione a emissioni zero, agli inchiostri ecologici: le nostre stampanti rispettano i nostri obiettivi di sostenibilità.

  • La minore impronta ecologica possibile

    Tutti gli stabilimenti di produzione di Roland DG sono stati progettati per essere a emissioni zero. Abbiamo anche adottato ulteriori misure per garantire che sia i componenti dei dispositivi che gli imballaggi siano riciclabili.
  • Inchiostri ecologici

    Lo sviluppo di un inchiostro ecologico rappresenta una delle nostre priorità e ci impegniamo al fine di ridurre l'uso di sostanze chimiche controllate. Il nostro obiettivo è la creazione di un inchiostro che superi  gli standard di sostenibilità mantenendo la qualità eccezionale che si aspettano i nostri clienti. Inoltre, l'imballaggio dei nostri inchiostri riduce notevolmente il nostro impatto ambientale.
  • Software intelligente per ottimizzare l'efficienza

    Il software che abbiamo sviluppato per tutti i nostri dispositivi è concepito per ottimizzare l'efficienza. Questo significa che il consumo di inchiostro ed energia non è mai superiore a quanto realmente necessario e le stampanti riducono al minimo  la quantità di acqua ed energia che utilizzano .
  • Impegno nei confronti di qualità e affidabilità

    Come parte dei nostri processi di gestione del sistema, Roland DG ha messo in atto un sistema di gestione della qualità (Quality Management System, QMS), ribadendo il nostro impegno nei confronti di prodotti  affidabili e di elevata qualità, che si riflette anche nelle nostre certificazioni ISO . Anche i nostri inchiostri sono stati sviluppati per garantire motivi altamente definiti, dai colori vividi e permanenti, e hanno riportato ottimi risultati nei test di lavaggio industriale. Ciò significa non solo che i nostri prodotti sono concepiti per durare nel tempo, ma anche tutto quello che viene stampato vanta una lunga durata.

Ti aiutiamo a conseguire i tuoi obiettivi sostenibili

I consumatori sono più informati e si aspettano prodotti sempre più ecologici ed etici, anche per quanto riguarda i capi che indossano. Tuttavia, si aspettano sempre prodotti di qualità e su richiesta. Le aziende pronte ad accettare questa sfida saranno anche quelle che avranno maggior successo. Offrendo soluzioni efficaci, efficienti e flessibili a prezzi convenienti, Roland DG può aiutare le aziende nella loro conversione a una stampa tessile più ecologica e la tua azienda aiuterà il pianeta senza nemmeno rendersene conto.

Scopri di più sui nostri prodotti per la stampa tessile; ZT-1900 per la stampa tessile su scala industriale, XT-640S-DTG per la stampa DTG multi-station e XT-640S-F per la stampa di capi e tessuti.